Apple sa che i consumatori vogliono smartphone più grandi ed economici

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
20140325-164518.jpg

L’ultimo documento nel processo tra Apple e Samsung mostra qualche analisi dettagliata svolta da Apple per il mercato degli smartphone. Ad Aprile 2013 Apple aveva svolto già delle analisi sulla concorrenza e in particolare sulla crescita rispetto ai competitors. Pare che Apple avesse pronta anche un presentazione in cui vengono illustrati i risulti della ricerca.

Scopo della ricerca era capire come mai c’è un declino negli utenti di iPhone rispetto ai relativi avversari. Effettivamente Apple è partita molto bene rispetto agli avversari nel campo degli smartphone, ma con il passare degli anni il suo vantaggio è andato sempre a diminuire. Il livello di crescita di Apple è andato ad affievolirsi trimestre dopo trimestre mentre gli avversari ormai hanno conquistato larghe fette di mercato.

La risposta è che i consumatori vogliono smartphone meno costosi e con schermi più grandi. Apple ammette che i consumatori vogliono quello che Apple non ha e non offre. Nell’analisi si dimostra che la maggior parte degli smartphone si trova in una specifica fascia. Quella che è sopra i 4 pollici di dimensione dello schermo e sotto i 300$ di prezzo di mercato.

Apple non offre niente in questa fascia e questo sarebbe uno dei principali problemi per Apple. Stupisce il fatto che Apple ne sia conscia ben prima del lancio di iPhone 5C che, dovendo essere lo smartphone low-cost, non risponde alle esigenze della clientela.

Apple però ha programmato di presentare in Autunno il futuro iPhone 6. Secondo le indiscrezioni la dimensione dello schermo dovrebbe essere di 4,7 e/o 5,5 pollici. La dimensione da 4,7 pollici dovrebbe uscire per prima.

Condividi ↓
Apple, News

Lascia un commento