iPhone 6 potrebbe costare 100$ in più

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
iphone 6

Apple starebbe negoziando con gli operatori telefonici il prezzo di iPhone 6. Si è presa sicuramente per tempo e molti sono gli operatori telefonici interessati ad arrivare ad un accordo con Apple. Il prezzo di iPhone 6 dovrebbe essere di 100$ più alto di quello di quello di iPhone 5S. L’analista che si è occupato del report è Peter Misek che lavora per Jefferies. Il prezzo di partenza per iPhone con abbonamento è di 199$ e Apple vorrebbe portarlo a 299$. Ovviamente questi sono i prezzi di riferimento per il mercato americano, ma che sicuramente influenzano i prezzi in Italia.

Gli operatori in realtà sarebbero più interessati nell’abbassare il prezzo degli smartphone. Il problema principale è la saturazione del mercato che porta ad una minor richiesta di smartphone. L’altro problema sarebbe la mancanza di differenziazione tra i modelli che porta gli utenti ad essere meno interessato nel ricambio.

Ma la strategia di Apple potrebbe essere proprio quella di puntare sulla mancanza di differenziazione per creare lo smartphone top di gamma a livello mondiale. Apple punterebbe ad un prezzo alto perché vuole offrire un prodotto di qualità maggiore e di lusso.

Apple venderebbe iPhone 6 a partire da fine anno, in due diverse dimensioni di schermo: 4,7 e 5,5 pollici. La versione con schermo da 5,5 pollici potrebbe arrivare l’anno prossimo. Ma oltre allo schermo più grande ci sarebbe anche un processore e una fotocamera migliorata. Il processore sarebbe quello A8, con 1 GB DI RAM, fotocamera migliorata e stabilizzatore per le immagini. iPhone 6 dovrebbe avere iOS 8 e l’app Healtbook per avere tutte le funzioni legate alla salute che saranno introdotte con iWatch.

Condividi ↓
Apple, iPhone 6

Lascia un commento