Nuovi MacBook Air, non sempre sono più veloci

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
macbook air

Vi avevamo già scritto i giorni scorsi che è arrivato da qualche giorno un aggiornamento per i MacBook Air e che questo aggiornamento non era niente di eccezionale. Soprattutto per quello che riguardava le prestazioni, visto che la velocità era migliorata ma di molto poco. Se la performance della velocità del computer è migliorata, la velocità nello storage di dati non è per niente migliorata, anzi sembra abbassarsi.

In una serie di test condotti da MacWorld, sembra che la performance del disco flash si sia rallentata in confronto al MacBook Air del 2013. Copiare una cartella da 6GB ha richiesto 28 secondi al MacBook Air da 11 pollici dell’anno scorso, mentre a quello nuovo circa 54 secondi. Con i dischi SSD al diminuire della dimensione, diminuisce anche la velocità, e quindi si può capire che ci sia un calo nella velocità visto che il MacBook Air 11 pollici dell’anno scorso aveva 256GB mentre quello 2014 nel test aveva 128GB, ma non ci si aspettava un calo così sensibile. Ma se noi confrontiamo, a parità di disco interno, il nuovo MacBook Air da 11 pollici con il 13 pollici dell’anno scorso, scopriamo che il modello da 11 pollici anche se ha il processore nuovo è decisamente più lento: 35 secondi contro 54 secondi.

In tutti i test fatti non c’è stata mai una volta in cui abbia vinto il modello di MacBook Air aggiornato. Questo conferma l’ipotesi che i nuovi MacBook Air che sono arrivati la settimana scorsa con i nuovi processori non sono più veloci per quello che riguarda la memoria SSD.

La performance del nuovo processore migliora la velocità di esecuzione di circa il 2-5%. Ci dovrebbero essere anche dei benefici sulla batteria, allungando la durata di utilizzo di circa 1 ora. Il beneficio più grande è nei paesi in cui il prezzo dei nuovi MacBook Air è sceso di circa 100$, in Italia invece il prezzo è rimasto lo stesso.

Condividi ↓
MacBookAir

Lascia un commento