Samsung lancia la sua “piattaforma per la salute”

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
sami

Samsung non si è lasciata prendere alla sprovvista da Apple. La settimana prossima ci sarà la presentazione del nuovo iOS 8 che con tutta probabilità includerà l’Healthbook. Questa sarà l’app dedicata ad analizzare i diversi aspetti inerenti alla salute che verranno introdotti con iWatch. Anche Samsung ha annunciato la sua piattaforma per monitorare diversi aspetti legati alla salute. Questa piattaforma di Samsung sviluppa sia sistemi hardware che sistemi software.

Si chiama SAMI e sta per Samsung Architecture Multimodal Interactions, contiene anche un avanzato sistema di storage di dati prodotti da sensori che sono interamente sviluppabili da sviluppatori esterni. Tutto funziona insieme al progetto S Health di Samsung.

Ma insieme a SAMI, Samsung ha presentato anche Simband, un nuovo dispositivo di Samsung che ha la funzione di accogliere una serie di sensori “indossabili” con funzioni per il monitoraggio della salute. È disegnato per essere un sistema aperto per altri moduli con sensori. Simband in modalità standard offre un accelerometro, un sensore per l’elettrocardiogramma, e un sensore per la temperatura corporea.

simbandIl dispositivo è molto piccolo e quindi utilizza componenti elettronici miniaturizzati, ha inoltre un sistema bluetooth e WiFi. Il dispositivo è molto aperto e quindi può essere adattato a diversi moduli esterni. Attorno al cinturino possono essere adattati tutti i dispositivi hardware che gli sviluppatori necessitano.

Qua entra in gioco la piattaforma SAMI che ha la precisa funzione di raccogliere tutti questi dati grazie alle sue capacità cloud. Sia Simband che SAMI sono due sistemi aperti sviluppati e dedicati a programmatori e sviluppatori che hanno voglia di creare e dare vita a nuove tecnologie legate a queste piattaforme.

Condividi ↓
News

Lascia un commento