Per ringiovanire Apple arriva Dr. Dre

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
dr dre

Dr. Dre, all’anagrafe registrato come Andre Young, entrerà a fare parte dello staff Apple una volta finalizzata l’acquisizione di Beats Electronics. Dr. Dre è co-fondatore di Death Row Records e co-fondatore di Beats Electronics. Dre non entrerà a far parte di Apple solo per la sua esperienza musicale, ma anche per rendere più giovane e attraente Apple. Questo dovrebbe rendere Apple più interessante per le generazioni più giovani.

Dr. Dre è un grande perfezionista. In questo forse la sua personalità rispecchia molto quella di Steve Jobs. Dr. Dre non pubblica molti album, infatti non lo si sente spesso nominare, ma quando pubblica qualcosa vuole che abbia un certo spessore e un certo significato. In questo rispecchia molto la filosofia di Apple che pensa più alla qualità che alla quantità.

Sarà forse per questa sua attitudine che è stato scelto nella collaborazione con Apple. Ma uno dei difetti di Dre è che non ama le scadenze. Nell’espressione della sua arte non vuole avere vincoli artificiali posti dagli altri e questo potrebbe essere un problema per il suo datore di lavoro: Apple, che ha appena acquistato Beats per 3 miliardi di dollari.

Apple rispecchia la personalità di Dre non essendo una grande appassionata di ricerche di mercato. Apple preferisce produrre quello che vuole perchè i clienti non sanno quello che vogliono finchè qualcuno non glielo propone. Questa è la filosofia che ha portato alla nascita di iPad che è stato molto criticato all’inizio.

Dre non arriverà da solo, ma sarà accompagnato da Jimmy Iovine. Il duo è conosciuto come “Jimmy e Dre” presso il campus Apple ma lavoreranno in modo differente. Dre lavorerà più su hardware e software, mentre Iovine svilupperà le sue conoscenze e relazioni in campo musicale.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento