Yosemite è stato disegnato per gli schermi Retina?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
yosemite

Jason Snell di Macworld ha scritto un’interessante analisi su OS X Yosemite. Snell può contare su una buona esperienza da utente Mac che gli permette di analizzare con maggior dettaglio i nuovi particolari. In particolare sono cambiate le finestre di utilizzo di Yosemite. Infatti sul nuovo sistema operativo viene utilizzato molto l’effetto trasparenza che è ben noto per chi utilizza iOS 7, ma è una novità su OS X.

Secondo Snell quello che è importante è il modo in cui sono state concepite queste novità: con la risoluzione Retina in mente. Infatti Snell ha passato molto tempo con il nuovo Yosemite e lo ha provato sia su computer con risoluzione Retina sia su computer senza risoluzione Retina. Risultato? Yosemite è stato fatto per gli schermi Retina, a partire dal carattere che è stato scelto: Thin Helvetica Neue al posto di Lucida Grande.

Apple ha introdotto gli schermi Retina su Mac nel Giugno 2012 con il primo MacBook Pro Retina. Sono passati giusti due anni e adesso i MacBook Pro sono interamente convertiti alla linea Retina. Apple è ancora un po’ reticente a introdurre la risoluzione Retina su tutti i suoi dispositivi ma presto dovrebbero arrivare anche MacBook Air e iMac.

Si parla molto infatti di novità per la linea iMac che farebbero pensare ad un futuro computer con la possibilità di avere la risoluzione Retina. Discorso analogo per il MacBook Air con schermo da 12 pollici. Computer che per molti può sembrare superfluo tra la disponibilità di 11 e 13 pollici per i MacBook Air, ma che invece molti accreditano come fortemente voluto da Apple.

Condividi ↓
News

Lascia un commento