La RAM del nuovo iMac non si può sostituire

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
ram imac

Ieri è arrivato un nuovo iMac da 21,5 pollici low-cost. Questo nuovo iMac è la novità per quello che riguarda la linea Mac perchè ha un prezzo molto competitivo di 1129€ che lo renderà sicuramente molto attraente ai clienti. Abbiamo già scritto riguardo l’hardware di questo iMac, che non è proprio performante come quello degli altri modelli di iMac.

Adesso si è scoperto che la memoria da 8GB dell’iMac non si può implementare. Infatti è saldamente attaccata alla scheda madre che quindi non permette la sostituzione o l’upgrade. Il processore è un 1,4Ghz Dual-core i5 che viene utilizzato anche su MacBook Air. La RAM di 8 GB non si può “ingrandire” e questo obbliga l’utente a stare con l’attuale configurazione. Infatti non esiste neanche la possibilità di sceglierlo con RAM da 16GB e quindi l’utente è obbligato a scegliere questa unica versione con 8GB di RAM e non potrà aggiornarlo neanche in futuro.

Sugli altri modelli di iMac è possibile invece fare l’upgrade della memoria. Infatti si può scegliere 8GB o 16GB con un sovrapprezzo. Infatti la configurazione hardware degli altri modelli è diversa, con la RAM che si può decidere di migliorare anche in un secondo momento. Nel modello da 21,5 pollici, per sostituire la RAM una volta acquistato, bisogna rimuovere lo schermo che è estremamente pericoloso.

Il modello da 27 pollici rende tutto più semplice con una porta di accesso per la sostituzione della RAM. In questo caso l’upgrade oltre ad essere possibile è anche facilmente eseguibile.

Insomma pare che il nuovo iMac low-cost ponga molte limitazioni agli utenti che devono valutare bene le loro esigenze prima dell’acquisto.

Condividi ↓
iMac

Lascia un commento