Apple recluta Atleti per sviluppare iWatch

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
kobe bryant apple

Cosa ci faceva a Maggio l’atleta Kobe Bryant al campus Apple di Cupertino? iWatch sarebbe in fase di test da parte di diversi atleti della MLB (Major League Baseball), NHL (National Hockey League) e NBA (National Basketball Association). In pratica atleti nel campo del Baseball, Hockey e Basketball stanno testando le funzioni per il fitness di iWatch. Diversi sono gli atleti che sono andati al campus di Apple a Cupertino, tra questi c’è anche Kobe Bryant (come si vede dall’immagine dell’articolo).

Questi atleti avrebbero firmato un accordo per non diffondere le informazioni riservate riguardo i futuri dispositivi indossabili che Apple produrrà. Kobe Bryant avrebbe incontrato anche il capo del design di Apple: Jony Ive, che ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo di iWatch.

Gli atleti avrebbero il preciso scopo di testare le diverse funzioni che riguardano sia il fitness che la salute. Devono testare le caratteristiche di iWatch a partire dalla misurazione della qualità del sonno al battito cardiaco.

Bisognerà anche vedere come Apple deciderà di lanciare il dispositivo. Potrebbe lanciare iWatch in diversi materiali, con diversi prezzi e forse con diverse funzioni. Il modello più costoso di iWatch potrebbe arrivare a costare migliaia di dollari per raggiungere modelli costosi di orologi.

Apple ha anche assunto due figure importanti per il marketing di questo orologio. L’ex CEO di Yves St. Laurent: Paul Deneve e l’ex CEO di Burberry: Angela Ahrendts. Si occuperanno delle vendite e della promozione di questo dispositivo su cui Apple punta molto.

Per vedere iWatch dal vivo dovremo aspettare almeno fino a Ottobre, quando è stato accreditato l’evento di presentazione. I dubbi sono ancora molti e riguardano il design, la dimensione e tanti altri elementi.

Condividi ↓
Apple Watch

Lascia un commento