L’Europa indaga sull’affare Apple-Beats

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
applebeats

L’Europa potrebbe mettere il bastone tra le ruote ad Apple. Infatti il problema su cui si sta interrogando l’Europa è se l’acquisto di Beats violi le norme sulla concorrenza. Apple ha acquistato Beats per 3 miliardi di dollari. Uno degli accordi più discussi e controversi di sempre e sembra che la Commissione Antitrust dell’Unione Europea voglia vederci chiaro. L’Unione Europea dovrebbe esprimere un’opinione entro il 30 Luglio.

Sono 3 i diversi scenari che ci si attende. La Commissione potrebbe approvare l’acquisto di Apple e in questo caso non ci sarebbero conseguenze. Potrebbe però chiedere delle concessioni nel caso si accorgesse che ci potrebbero essere dei rischi per comportamenti anti-competitivi. Infine potrebbe anche decidere di svolgere un’intera investigazione nel caso abbiano bisogno di ulteriore materiale e convincimento riguardo l’accordo. Questo per stabilire se l’accordo sarà un beneficio o un danno per la concorrenza.

L’accordo da 3 miliardi riguarda sia Beats Electronics, che è l’azienda che si occupa della produzione di cuffie e microfoni, sia di Beats Music che invece offre i servizi di streaming musicale. Parte dell’accordo è anche il ruolo dei due cofondatori Iovine e Dr.Dre che si sono aggiunti allo staff di Apple (foto) ricoprendo ruoli esecutivi.

Ma non è solo l’Europa che si interroga sull’accordo. Anche negli Stati Uniti si sta attendendo una risposta dall’antitrust. Tutta la faccenda dovrebbe concludersi completamente nel terzo trimestre dell’anno.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento