Apple sospende lo sviluppo di Aperture

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
aperture

Apple ha deciso di sospendere lo sviluppo del software per la grafica professionale Aperture. Questo software veniva utilizzato per lo più da fotografi professionali e non. Al posto di Aperture, Apple si è concentrata sull’app Photos che probabilmente in Italiano si chiamerà Immagini. Sarà l’equivalente dell’app che è disponibile per iOS. Apple l’ha già presentata al WWDC 2014 ma non le ha dedicato molto spazio.

Apple ha dichiarato a The Loop che con l’introduzione della nuova app Immagini e del servizio iCloud Photo library non ci saranno nuovi sviluppi per l’app Aperture. iCloud Photo Library è il software che serve per immagazzinare in modo sicuro tutte le foto su iCloud e averne accesso da qualsiasi posto. Gli utenti potranno trasferire le foto da Aperture all’app Immagini di Yosemite.

Immagini sostituirà sia iPhoto che Aperture. Questa app avrà sicuramente le stesse capacità per quello che riguarda l’organizzazione, la disposizione e anche qualche elemento di modifica delle foto. Quello che invece non avrà, probabilmente, sarà un software “robusto” con strumenti professionali per la fotografia che offriva Aperture.

L’ultimo aggiornamento di Aperture risale al 22 Ottobre 2013 con la versione 3,5. Da allora c’è stato solo un piccolo aggiornamento. Uno dei problemi di Aperture era la mancanza di aggiornamenti. Rispetto alla concorrenza Aperture non era sempre aggiornato e molti clienti si chiedevano quando sarebbe arrivata la versione di Aperture 4. La soluzione che i clienti di Aperture troveranno più consona sarà Lightroom.

Apple continuerà a fornire il supporto per Aperture, e infatti Aperture sarà compatibile su Yosemite. Non ci saranno, tuttavia, nuovi aggiornamenti. Apple ha deciso di collaborare con Adobe per trovare un modo per passare da Aperture a Lightroom dando meno problemi possibile agli utenti.

Condividi ↓
Applicazioni

Lascia un commento