Foxconn si aggiorna e assume dei robot

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
foxconn

Foxconn si aggiorna e assume dei robot. All’assemblea degli azionisti, il CEO di Foxconn: Terry Gou ha annunciato che Foxconn sarà la prima azienda ad utilizzare dei robot per l’assemblaggio degli iPhone. Foxconn è celebre per essere l’azienda che si occupa dell’assemblaggio degli iPhone e per essere una delle più grandi aziende manifatturiere al mondo con più di un milione di dipendenti.

Il nome dei nuovi dipendenti è “Foxbots” e in media assembleranno 30 mila dispositivi e costano a Foxconn tra i 20 e i 25  mila dollari. Foxconn ha in programma di “assumere” 10 mila di questi robot per riuscire a sopperire al ritardo nella produzione. Foxconn avrebbe anche intenzione di sostituire una parte dei suoi dipendenti con questi robot acquistandone circa 1 milione. 

Apple da parte sua sta dando una mano in tutto questo. La spesa dedicata al miglioramento tecnologico dei fornitori è di 10 miliardi di dollari. Molti di questi soldi vanno anche proprio all’acquisto di robot per l’assemblaggio dei suoi dispositivi. Apple infatti sta anche procedendo a produrre le batterie in serie automatizzata riducendo la forza-lavoro necessaria. 

Ma oltre ai robot, Foxconn ha dovuto assumere 100 mila nuovi dipendenti lo scorso mese proprio per far fronte all’eccessiva quantità di iPhone richiesta da Apple. Attualmente Foxconn si sta occupando di iPhone 6 e si sa che Apple non scherza con i quantitativi di iPhone necessari per il primo periodo di vendite.

iPhone 6 dovrebbe essere pronto nei magazzini per Settembre. Avrà uno schermo più grande in due dimensioni diverse: 4,7 e 5,5 pollici. Avrà il processore A8, una fotocamera migliorata, un design più sottile e altro.

Condividi ↓
iPhone 6

Lascia un commento