OS X Yosemite Beta: prime impressioni

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...
yosemite

Giovedì Apple ha rilasciato OS X Yosemite in versione Beta aperta al pubblico. Migliaia di non sviluppatori possono scaricare il software dal Mac App Store e testarlo proprio come se fossero dei veri sviluppatori. Con tutti questi utenti non sarà difficile scoprire errori, bug e problemi di questo software in modo che sia pronto ed efficiente per il lancio ufficiale.

Quello che colpisce come primo impatto è la grafica piatta che è cambiata profondamente da quella 3D tipica dei precedenti OS X. La trasparenza applicata alle finestre rende il computer molto più moderno e dinamico. Ma come al solito non tutti sono d’accordo. Molti utenti apprezzano e adorano la nuova grafica, altri invece la trovano orribile. In particolare non piacerebbe la nuova modalità Scuro e i Font nuovi scelti da Apple. Molti utenti hanno notato invece un miglioramento nella performance passando da Mavericks a Yosemite.

yosemite darkMolti utenti hanno riscontrato errori che riguardano però la versione Beta. Infatti spesso queste versioni Beta vengono accompagnate da codici oppure possono esserci problemi nell’installazione su partizioni. I problemi più frequenti riguardano FaceTime, Activity Monitor, l’utilizzo di due account su iTunes e la connessione WiFi. Sono frequenti i crash con app come Spotify e Microsoft Office. Anche applicazioni quali Final Cut Pro, Aperture, iMovie, Pixelmator sembra abbiano dei problemi.

Per quello che riguarda la nuova funzione Continuity, funziona perfettamente sui computer recenti con il componente Bluetooth recente, mentre non funziona sui vecchi computer come ad esempio i MacBook del 2011. In cambio però si riesce ad avere accesso agli sms e alle chiamate. Ovviamente bisogna avere anche la versione Beta di iOS 8.

Se volete anche voi provare la Beta di Yosemite, vi ricordiamo che Apple suggerisce di installarla su un secondo computer poichè si tratta di versioni Beta. OS X Yosemite rimarrà in versione Beta per lungo tempo. Infatti si pensa che il lancio ufficiale avvenga ad Ottobre e questo vuol dire che fino ad Ottobre circoleranno solo versioni Beta del software.

Condividi ↓
News

Lascia un commento