Tutorial: iPhone lento a caricarsi?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
lightning

Uno dei problemi più discussi sul forum di supporto di Apple è quello della velocità per il caricamento della batteria. Molti utenti infatti si sono accorti che i loro iPhone o iPad non sono più così veloci a caricarsi come un tempo. Questo non è un dettaglio dal momento in cui la batteria di iPhone è diventata anche oggetto di derisione da parte di Samsung in un spot. Quindi è importante capire perchè il proprio dispositivo ci mette un’eternità a caricarsi e come risolvere questo problema.

Lo stesso identico problema riguarda anche gli utenti che scoprono che il loro dispositivo non si carica senza apparenti segni di malfunzionamento. Semplicemente da un giorno all’altro ha smesso di caricarsi, senza aver pestato o rovinato il cavo e senza aver fatto cadere iPhone.

Molti utenti per risolvere questi problemi hanno deciso di comprare un cavo USB nuovo, un caricatore nuovo, mandare in assistenza iPhone o semplicemente sperare che arrivi iOS 8. Ma in realtà non è un problema software o hardware (nella maggioranza dei casi). Sarebbe semplicemente colpa di oggetti non identificati che fanno contrasto dentro l’attacco Lightning di iPhone o iPad.

Il problema sarebbe solo fisico e sarebbe rappresentato da robaccia, come fili, polvere, piccoli residui, che viene collezionata di giorno in giorno in tasca, nella borsa o semplicemente in casa. Per risolvere il problema può essere importante togliere questa roba con l’aiuto di semplici oggetti di uso quotidiano. Così potete inserire con molta delicatezza uno stuzzicadenti o una graffetta dentro il connettore Lightning e cercare di pulire senza grattare sui connettori.

Prima di fare questa operazione è sempre molto importante spegnerlo. Se quando provate a ricaricarlo avete sempre gli stessi problemi, vi conviene passare all’aria compressa che potete utilizzare anche per pulire la tastiera del computer. Se continua a ricaricarsi male allora il problema potrebbe essere hardware o software. Questa operazione non vi costa niente e quindi vi conviene provare prima di portare iPhone o iPad in Assistenza.

Condividi ↓
iPad, iPhone

Lascia un commento