Problemi in Cina per i prodotti Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
schermo ipad mini retina

Pare che Apple abbia avuto un divieto per la commercializzazione di certi suoi prodotti dal governo Cinese. I prodotti non più acquistabili sarebbero iPad e Macbook secondo l’agenzia di stampa Bloomberg che sarebbe ben informata sulla vicenda. Nello specifico i prodotti sarebbero iPad mini, iPad Air, MacBook Air e MacBook Pro. 

È interessante sapere anche la ragione di questa decisione. Problemi di sicurezza. Questo divieto potrebbe avere conseguenze terribili sul bilancio di Apple. Basti pensare che il 16% dei 37,4 miliardi di fatturato Apple fuori dai confini americani proviene dalla Cina. Le vendite di iPad in Cina sono aumentate del 51% in confronto allo stesso trimestre dello scorso anno. Se guardiamo le vendite di Mac, scopriamo che anche in questo caso le vendite sono aumentate del 39% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Apple inoltre è al lavoro per i contratti con i 3 più grandi operatori telefonici della Cina per la vendita di iPhone. iPhone non è in lista tra i prodotti vietati nella vendita anche se sicuramente i problemi sulla sicurezza avranno delle ripercussioni sulle vendite di questo dispositivo.

In Luglio un ricercatore Cinese aveva avanzato dubbi sul fatto che iPhone potesse collezionare dati degli utenti e questo rappresenterebbe un problema di sicurezza nazionale per la Cina. Apple ha subito precisato che iPhone non cattura nessun dato personale ma la Cina ha espresso qualche incertezza sui dispositivi tecnologici americani.

Ma il divieto di vendita non riguarda tutti. Riguarda i membri del partito Comunista, i ministeri del governo, e tutte le istituzioni locali. Anche Microsoft è stata messa sotto processo in Cina, perchè Windows 8 porterebbe gli stessi rischi per la sicurezza. Sembra che il governo cinese non voglia che i prodotti stranieri abbiano troppo potere nel territorio.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento