La Cina nega il divieto per i prodotti Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple

Ad inizio settimana si era diffusa la notizia che la Cina fosse in procinto di lanciare un divieto di vendita per i prodotti Apple. La notizia era stata pubblicata da Bloomberg e anche noi avevamo ripreso questa notizia. Adesso è arrivata la smentita ufficiale in cui il governo Cinese dice che non c’è nessun divieto per i prodotti Apple. Al momento non ci sarebbe l’intenzione di porre i dispositivi Apple nella lista dei prodotti vietati.

Così i prodotti Apple possono essere acquistati dagli uffici governativi cinesi. Questa è una buona notizia per Apple che vede una crescita a doppia cifra nel paese. Per questo, se fosse stata confermata la notizia, sarebbe stato un bel problema per il bilancio di Apple. Infatti il 16% del fatturato estero di Apple dipende proprio dalla Cina.

Apple investe molto nel paese. Ha già aperto 11 Apple Store e ha stretto relazioni con i maggiori operatori telefonici del paese. Tra questi operatori telefonici ci sarebbe anche China Mobile che è il più grande operatore al mondo per numero di clienti.

Il divieto di vendita non sarebbe stato così restrittivo perchè avrebbe coinvolto solo gli uffici governativi. Tutti i ministeri, i membri del partito comunista e gli uffici istituzionali non avrebbero potuto acquistare i dispositivi Apple, in particolare si parlava di MacBook e iPad. Sicuramente questa è una buona fetta di utenti per Apple, ma non riguarda tutti gli utenti che acquistano i prodotti Apple privatamente. Il problema sembrava riguardare l’esigenza di sicurezza dei dati che è una priorità per il governo cinese.

Condividi ↓
News

Lascia un commento