Yosemite ha già il 3,3% del mercato Mac

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
yosemite

Le adozioni di OS X Yosemite stanno continuando a crescere di giorno in giorno. Questo grazie alle adozioni da parte di sviluppatori e di non-sviluppatori tramite la beta pubblica. Ad Agosto Yosemite era disponibile su circa 2,6 milioni di computer che corrisponde al 3,3% dei Mac in commercio, questo secondo i numeri di Net Applications.

Questo risultato corrisponde a circa 33 volte il numero di Mac che aveva Mavericks a Settembre 2013 un mese prima del lancio ufficiale. In Giugno la percentuale di computer che aveva Yosemite era lo 0,9% mentre in Luglio era arrivato all’1,2%. Quindi si può dedurre che il livello del 3,3% corrisponde al lancio (a Luglio) della beta pubblica di Yosemite. Circa 1 milione di utenti non sviluppatori e non registrati hanno avuto accesso al software.

Non solo c’è stato un grande interesse da parte degli utenti, ma anche gli sviluppatori si sono appassionati a Yosemite. Yosemite infatti rivoluziona interamente la grafica e il design di OS X; e tutto questo influenzerà enormemente sull’interfaccia grafica delle applicazioni.

Ma oltre al numero di adozioni prima del lancio ufficiale, ci interessa sapere quanti utenti decideranno di installare Yosemite sui loro computer non appena sarà disponibile. L’anno scorso Mavericks ha conquistato il 7% del mercato Mac nelle 24 ore successive al lancio. Viste tutte le premesse dette prima, possiamo concludere che Yosemite avrà un livello di adozione ancora più alto. OS X Yosemite ha una serie di funzioni che sicuramente influenza gli utenti nel loro lavoro quotidiano, come iCloud Drive e Continuity che permetterà all’utente di chiamare e riceve messaggi direttamente dal Mac. Non sappiamo ancora quando Yosemite verrà lanciato, ma avremo maggiori informazioni all’evento del 9 Settembre.

Condividi ↓
News

Lascia un commento