Come funziona Apple Pay su Apple Watch

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Quando Apple ha annunciato che anche il futuro Apple Watch potrà utilizzare il sistema di pagamenti di Apple: Apple Pay, molti si sono chiesti come Apple farà a rendere sicuro questo sistema di pagamenti. Infatti per iPhone 6 e iPhone 6 Plus la garanzia è rappresentata dall’impronta digitale che dovrebbe essere una garanzia sufficiente a tutelare gli utenti. Nel caso di Apple Watch non c’è il Touch ID e quindi non si può utilizzare l’impronta digitale. Qualche esperto ha provato a pensare ad una risposta e si è arrivati alla seguente conclusione.

Quando l’utente mette al polso Apple Watch, deve inserire un PIN per autorizzare il pagamento con Apple Pay. Una volta che è stato indossato, Apple Watch monitorerà costantemente la pelle. Questa operazione verrà fatta tramite le 4 lenti che sono poste sul retro di Apple Watch. Quando l’utente si toglie il dispositivo deve reinserire il codice per poter eseguire il pagamento con Apple Watch.

In pratica il funzionamento è molto semplice, finchè Apple Watch è al polso si può utilizzare per i pagamenti, quando viene tolto non può essere utilizzato da nessuno finchè non viene reinserito il codice di sicurezza.

Sia MasterCard che VISA hanno detto che Apple ha una soluzione per questo problema, che potrebbe essere rappresentata da quello che vi abbiamo appena raccontato. Il problema della sicurezza è molto sentito ed Apple deve stare attenta a non commettere errori che possono influire sul suo nome per il futuro.

Apple Watch non arriverà prima del 2015 e avrà un prezzo di partenza di 350€.

Condividi ↓
Apple Pay, Apple Watch

Lascia un commento