Chi vince nel mondo Aziendale? Apple VS Samsung

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (2 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...
iphone-lavoro

Le aziende continuano a preferire Apple e l’iPhone rimane lo smartphone più utilizzato

Apple mantiene la corona di leader della mobilità in campo professionale secondo uno studio di ABI Research. Che la battaglia sui dispositivi mobili venga combattuta da anni fra Samsung ed Apple è cosa risaputa ed è interessante notare come le preferenze aziendali sembrano non accordarsi con quelle del consumatore generico: Samsung mantiene infatti il primato come venditore mondiale di smartphone (74 milioni di unità vendute in un solo trimestre) mentre Apple continua ad essere la regina dei dispositivi aziendali.

Nonostante lo scarto fra i due leader sia di un punto soltanto, il dato importante è che gli smartphone di Cupertino sono scelti da chi necessita un alto grado di professionalità, in quanto adatti ad implementare soluzioni di gestione della mobilità (EMM).Il terzo posto in ambito aziendale è ricoperto da BlackBerry, seguito da Microsoft (Nokia); entrambe guadagnano terreno, ma il divario con le capoliste Apple e Samsung resta enorme.

L’iPhone è il supporto adatto ad ogni tipo di app

Un dispositivo telefonico eccellente come risulta essere quello Apple non si limita a soddisfare le aspettative in ambito lavorativo, ma anche in quello entertainment: fra le migliaia di app esistenti e le nuove che nascono ogni giorno, l’offerta per divertirsi è ricca, con sempre maggiori possibilità di interazione, come la possibilità di seguire eventi sportivi dal vivo e scommettere direttamente dal telefonino. Lo sport è uno di quei settori dell’entertainment in cui si sono concentrate le app più innovative, comprende infatti anche applicazioni che di fatto interagiscono con l’utente durante l’attività sportiva, fornendo dati relativi alla distanza percorsa, battiti cardiaci, calorie consumate, ecc.

Su questo versante, Samsung e Android hanno raggiunto più o meno la stessa competitività di Apple, con un Play Store ormai ricchissimo di applicazioni, anche se spesso di qualità inferiore rispetto a quella di App Store. Insomma, se grazie alla varietà di applicazioni in ambito entertaiment (e non solo) Samsung e Android hanno raggiunto e superato Apple nel settore consumer, la casa di Cupertino è ancora la piattaforma preferita dagli sviluppatori e in ambito business la disponibilità di una vasta scelta di applicazioni continua a fare la differenza con Android, che solo negli ultimi tempi sta con fatica recuperando terreno.

L’implementazione è il punto forte di Apple

La Apple è attenta ai particolari quanto alla resa pratica ed è per questo che un iPhone non garantisce soltanto un design minimal ed elegante insieme, un’interfaccia pratica e ben organizzata, ma anche i voti più alti per quanto riguarda la categoria Implementation.

La ricerca ha infatti analizzato diciannove criteri divisi fra due categorie generali e la mela morsicata, come accennato, è leader nella gestione della mobilità aziendale, la cosiddetta Enterprise Mobility Management (EMM). Samsung, nonostante gli sforzi compiuti per sostituirsi ad Apple nelle aziende, non può che prendere nota del suo secondo posto. Probabilmente la partnership avviatasi nel luglio 2014 fra Apple e Ibm ha avuto il suo peso e dato i suoi frutti: le aziende hanno unito i punti di forza per creare un’innovativa classe di app aziendali mirata a rivoluzionare le modalità lavorative tramite dispositivo mobile.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento