Chi ha causato il problema di iOS 8.0.1?

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
ios 8

Il recente update di iOS 8.0.1 sembra avere dei collegamenti con l’app Mappe. Questo ultimo update ha causato due problemi gravi per gli utenti: il primo alla Rete e il secondo al Touch ID. Uno smartphone a cui non vanno le funzioni di telefono è sicuramente molto scomodo, ancora di più se non funziona il Touch ID. Questo è evidentemente un problema software, come quello dell’app Mappe. Forse non tutti si ricorderanno nel 2012 dell’app Mappe di Apple che fortunatamente Apple ha aggiornato per risolvere il malfunzionamento. L’app non era ancora pronta per fornire dei servizi adeguati agli utenti e non era ancora stata introdotta l’app Google Maps su App Store. Questo è stato un danno di immagine notevole per Apple e Tim Cook ha dovuto fare pubblicamente le scuse.

Secondo delle indiscrezioni interne, lo stesso dirigente che si è occupato del progetto Mappe, sarebbe stato coinvolto nel processo di approvazione di iOS 8.0.1. In questo caso ci saranno molti responsabili, ma certamente sembra strano che per due volte il problema si verifichi con lo stesso dirigente. Il dirigente in questione sarebbe responsabile di un team di 100 persone che si occupano di testare i software prima che vengano lanciati sul mercato. Questo dopo essere stato spostato a causa del fallimento del progetto Mappe.

Il problema in questo caso sembra essere di carattere molto pratico e cioè gli ingegneri che testano i software non hanno a disposizione gli ultimi modelli di iPhone. Questo perchè gli ultimi iPhone non sono distribuiti in giro prima del lancio neanche ai reparti di Apple, così gli ingegneri non hanno potuto testare iOS 8.0.1 su iPhone 6. Infatti i problemi riscontrati con l’aggiornamento riguardavano solo iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

15 minuti è stata la durata di iOS 8.0.1 disponibile per il download. Adesso gli utenti possono scaricare tranquillamente iOS 8.0.2 che ha risolto i problemi.

Condividi ↓
iOSX

Lascia un commento