Ichan scrive a Tim Cook per il programma di buyback

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
carl ichan buyback

In una lettera indirizzata a Tim Cook, Carl Ichan ha chiesto nuovamente di accelerare il programma di buyback e cioè di riacquisto delle sue azioni. Ichan è noto nelle cronache di Apple perchè non è la prima volta che insiste affinché venga promosso da Apple un programma corposo di riacquisto delle azioni. Ichan voleva che il programma di riacquisto arrivasse alla somma di 150 miliardi di dollari inizialmente, ha dovuto rinunciare dopo la decisione di Apple di riacquistare “solo” 14 miliardi nel Febbraio di quest’anno.

Ichan continua a sottolineare che Apple è drammaticamente sottovalutata sul mercato. Secondo le stime di Ichan, le azioni Apple dovrebbero avere una quotazione di 203$ che è circa il doppio delle valutazione odierna. La valutazione dovrebbe cambiare una volta che i nuovi prodotti di Apple ruberanno quota di mercato ai prodotti Android.

Ichan ha iniziato la sua lettera con un plauso, riconoscendo il lavoro e la capacità innovativa di Apple e del suo staff. Ha apprezzato anche le novità che permettono ad Apple di espandersi in altri settori come Apple Pay, Home Kit e Apple Watch. Apple sembra essere piuttosto cauta con il programma di buyback, così come vogliono anche altri azionisti.

Ichan ha cominciato ad acquistare azioni Apple l’anno scorso prendendo una quota sempre più grande di azioni fino ad arrivare a 53 milioni di azioni. Nel Giugno 2014 Apple ha deciso di ricomprare 90$ miliardi e di fare lo split 7 a 1. Apple conta di ritornare ai suoi azionisti più di 150$ miliardi grazie a queste operazioni ma si vede che Ichan è deluso dai risultati del suo investimento.

Condividi ↓
News

Lascia un commento