Evento Apple 16 Ottobre

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
evento apple 16 ottobre

È iniziato l’evento Apple del 16 Ottobre. È iniziato con un video sul lancio in tutto il mondo di iPhone 6. Il primo a salire sul palco è come sempre Tim Cook che dice di dover presentare qualche nuovo dispositivo prima della fine dell’anno. Dopo aver elogiato iPhone 6 si è passati ad Apple Pay. Tim Cook ha ricordato cos’è Apple Pay e come funziona, per il momento solo negli Stati Uniti e con un ampio numero di aziende diffuse nel territorio. Apple Pay sarà attivo a partire dal prossimo Lunedì. Adesso tocca parlare di Apple Watch, Tim Cook ha detto di essere in contatto con diversi sviluppatori per utilizzare WatchKit e il pacchetto SDK per lo sviluppo delle app.

iOS 8.1

Oggi è anche il giorno degli aggiornamenti Software e di questo si occupa Craig Federighi. Per quello che riguarda iOS 8, ha avuto una diffusione del 48% a differenza di quello che riguarda gli altri sistemi operativi (Android) dove l’ultimo sistema operativo ha conquistato solo il 25% del mercato. Ci si è concentrati sulle possibilità offerte agli sviluppatori di personalizzare e migliorare l’utilizzo degli utenti. Dopo aver riepilogato tutte le novità di iOS 8 compreso il linguaggio di iOS 8: Swift, adesso si parla di iOS 8.1. È stato aggiunto il supporto per Apple Pay e il supporto per le condivisioni via iCloud delle Librerie fotografiche via internet.

OS X Yosemite

Non c’è solo il nuovo design: minimalista e piatto, ma anche molte funzioni nuove che erano già stata presentate ad inizio anno. Le App possono beneficiare del nuovo design e possono sfruttare nuove funzioni di ricerca, di visualizzazione e di velocità. Secondo i test di Apple il browser Safari permette di risparmiare batteria ma anche di essere più veloci nella navigazione. Mail ha diverse nuove funzioni come ad esempio la possibilità di avere allegati anche di 5GB. È stato aggiornato anche iTunes, Messaggi e iWork. iCloud Drive permette di salvare tutti i file che si trovano tra i diversi dispositivi. Sono recuperabili da qualsiasi dispositivo con accesso ad iCloud.

f1413479553Continuity

Continuity è la funzione che permette agli utenti di proseguire il lavoro da un dispositivo all’altro senza necessità di dover trasferire file o ricominciare la ricerca. Si possono anche ricevere messaggi e fare telefonate direttamente dal Mac, in modo semplice e veloce. Permette quindi di utilizzare iPad e iPhone e Mac contemporaneamente per lavorare allo stesso progetto in modo completamente integrato tra i diversi dispositivi. Per avere il massimo della continuità operativa, si può utilizzare anche il nuovo Apple Watch.

Yosemite è disponibile da oggi su Mac App Store. iOS 8.1 con Apple Pay, iCloud Photo Library e Continuity sarà disponibile sempre gratuitamente da Lunedì. Il nuovo iWork con tutta una serie di aggiornamenti è disponibile sempre gratuitamente da oggi. Ma adesso tocca parlare di iPad.

f1413481977 iPad

Per annunciare i nuovi iPad è entrato in scena Tim Cook che ha descritto le caratteristiche generali di iPad, a partire dal case, il design, le funzioni, la fotocamera ecc. Ci sono 225 milioni di iPad in giro per il mondo che è un record mondiale considerando le vendite dei maggiori 4 produttori di PC. Nella classificazione di soddisfazione degli utenti iPad è al numero 1 con una soddisfazione del 100% per iPad Mini Retina. Questo anche grazie alle 675 mila app disponibili su App Store. Così Apple ha deciso di lanciare un nuovo spot con una nuova matita (con un chiaro riferimento al primo spot di iPad Air). È arrivato il nuovo iPad Air 2 in colorazione Gold.

iPad Air 2 e iPad Mini 3

Phil Schiller si occupa della presentazione. iPad Air 2 è il 18% più sottile di iPad Air con uno spessore di appena 6,1 mm con quello che è classificato come il tablet più sottile. È stato ridotto il riflesso dello schermo. Lo schermo genera il 56% in meno di riflesso. Ha il nuovo processore A8X, di seconda generazione con architettura da 64 bit, una CPU del 40% più veloce e una GPU 2,5 volte più veloce. Rispetto all’iPad originale la velocità è 12 volte migliore, mentre la grafica 180 volte. La batteria è di 10 ore, ha un nuovo chip M8, una fotocamera iSight per i video e le fotocamera con 8 megapixel, video da 1080p. Finalmente si possono fare le foto in modalità Panorama, Burst e Time-Lapse (per i video veloci) e Slo-Mo (video a rallentatore). C’è una nuova fotocamera FaceTime con un nuovo sensore che permette di avere l’81% in più di luce; giusta per i selfie. C’è anche il Wifi 802.11ac con MIMO. Ovviamente c’è anche il Touch ID e la possibilità di utilizzarlo con Apple Pay. Questo nuovo iPad è venduto al prezzo di 499$/599$/699$ per la versione da 16GB/64GB/128GB per la versione WiFi in Argento, Grigio, Oro. 629$/729$/829% per la versione con la connettività dati. Per quello che riguarda iPad Mini Retina è arrivata la versione 3 con il Touch ID al prezzo $399/499/599 per 16GB/64GB/128GB mentre per la connessione Dati: $529/629/729. I “vecchi” modelli di iPad, cioè quelli attualmente in vendita, c’è uno sconto di 100$. I preordini iniziano dal 17 Ottobre che è domani e le vendite inizieranno la settimana prossima.

f1413482791iMac Retina

Parlando di Mac, i Mac crescono ad un velocità del 18% anno su anno mentre il resto del mercato non riesce a fare altrettanto. Visto che molti Mac hanno lo schermo Retina, adesso tocca ad iMac con il nuovo schermo Retina. Lo schermo di questo iMac da 27 pollici ha una risoluzione di 5120 x 2880 con 14,7 milioni di pixel ed è un display 5K. Ha il 67% di pixel in più rispetto agli schermi 4K. La nuova tecnologia utilizzata serve a risparmiare il 30% di energia. Nel video di presentazione viene mostrato questo schermo in azione con un’ottima qualità video utilizzata per le foto, per le presentazioni, per i testi. Il processore è un 3.5Ghz quad-core i5 con l’upgrade 4.0Ghz quad-core i7. Ha thunderbolt 2, Fusion Drive. Il prezzo di questo iMac è di 2499$ con schermo Retina 5K con le vendite che iniziano oggi.

Ma c’è anche un altro Mac che ha delle novità: Mac Mini. Con la quarta generazione di Intel Core, Intel Iris, 802.11 ac Wifi, 2 porte Thunderbolt 2 con un prezzo di partenza di 499$. Le vendite anche per Mac Mini iniziano oggi.

f1413483560Ora rientra sul palco Tim Cook. Per i saluti conclusivi è stato ricordato quello che Apple riesce a dare con i suoi prodotti e con la sua possibilità di integrazione tra i diversi dispositivi per offrire la migliore esperienza di utilizzo per i suoi utenti.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento