Google Wallet cresce sulla scia di Apple Pay

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
google wallet passbook

Apple Pay non è positivo solo per Apple, ma anche gli altri produttori di Digital Wallet sembrano beneficiarne. Sempre più utenti sono interessati alla tecnologia NFC soprattutto dopo il lancio di Apple Pay. Ma pare che a ricavarne indirettamente beneficio sia anche Google Wallet che ha registrato un marcato aumento dell’utilizzo negli ultimi mesi. Apple Pay è stato annunciato a Settembre e da allora si registra un aumento dei servizi NFC. Google Wallet è disponibile dal 2011 ma non ha mai avuto una diffusione tra gli utenti, fino a qualche mese fa. Le transazioni settimanali sono aumentate del 50% e i nuovi utenti sono raddoppiati, tutto questo successo sarebbe indirettamente portato da Apple Pay.

Apple ha lanciato Apple Pay ad Ottobre, con un ampio supporto da parte di molte catene di negozi e con l’utilizzo di molte carte di credito grazie ad accordi con primarie banche degli Stati Uniti. Il sistema ha registrato l’attivazione di 1 milione di carte di credito nei soli primi 3 giorni di utilizzo. La disponibilità è limitata ai soli Stati Uniti, si può quindi immaginare che impatto possa avere il servizio se diffuso in tutto il mondo.

Ci sono state diverse controversie negli USA sul lancio di Apple Pay. Sicuramente le nuove tecnologie devono prima affermarsi e testarsi nel mercato. Si stanno preparando anche tecnologie alternative per i pagamenti, bisognerà vedere il futuro di questi progetti. Sicuramente Apple offre una garanzia rappresentata da un’azienda solida e con rapporti con molte realtà importanti come negozi e banche che permettono al sistema di funzionare in modo utile per gli utenti.

Condividi ↓
Apple Pay

Lascia un commento