Apple vuole espandersi nel settore “aziendale”

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple enterprise

Apple sta pianificando un’entrata massiccia nel settore aziendale. Lo scopo di Apple è quello di conquistare la clientela aziendale aggiudicandosi grosse commesse da parte di aziende che possono avere interesse non solo ai dispositivi di Apple, ma anche alle applicazioni e ai software di sviluppo personalizzato. Per fare questo Apple starebbe assumendo una flotta di venditori per le aziende.

Apple ha dichiarato di aver avuto delle partnership con delle startup di software: ServiceMax e PlanGrid, entrambe sviluppano software con un target aziendale. Per fare un esempio, ServiceMax ha come clienti Procter & Gamble e DuPunt. Questi clienti possono essere molto interessanti e utili per Apple stessa. Apple vuole sbarcare nel campo delle app per clienti aziendali. È un settore che sicuramente potrebbe interessare sia le imprese, che i dipendenti.

Oltre agli sviluppatori, Apple vuole che il suo team sia supportato da dei venditori professionisti che si occupino di tutte le fasi della trattativa. Tra i clienti che stanno già firmando un accordo aziendale con Apple c’è Citigroup, nota banca americana.

Il fatto che Apple abbia scelto di collaborare con le imprese non è una novità, visto che già ad inizio anno aveva firmato un accordo con l’azienda IBM in cui IBM avrebbe venduto ai suoi clienti aziendali i dispositivi con specifiche app aziendali da parte di IBM. Le prime applicazioni di IBM in collaborazione con Apple, dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno. Apple ha anche già sviluppato un pacchetto AppleCare Enterprise che serve da garanzia aggiuntiva per le imprese.

Questo interesse per le vendite aziendali potrebbe aumentare le vendite di iPad, che è l’unico dispositivo di punta che ha visto le sue vendite calare negli ultimi mesi.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento