Perchè è rischioso diventare fornitori di Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
gt advanced

Il caso di GT Advanced è stato analizzato dal The Guardian per mettere in luce i rischi dei fornitori Apple. GT Advanced era l’azienda che si doveva occupare della produzione degli schermi in vetro zaffiro per Apple. Utilizziamo il passato perchè questa azienda ha dichiarato la bancarotta in Ottobre. A questo punto ci si è chiesti giustamente i motivi e pare che al centro dell’attenzione ci sia Apple che ha condizionato l’andamento dell’azienda negli ultimi periodi.

GT Advanced doveva occuparsi della produzione degli schermi in vetro zaffiro, ma si sa che Apple è molto esigente per la produzione dei suoi componenti. GT Advanced ha acquistato le fornaci necessarie, ha messo in piedi una fabbrica in Arizona, a Mesa, e ha iniziato il processo di produzione. Il problema è che la qualità del vetro zaffiro e la quantità prodotta non erano sufficienti per colmare la domanda di Apple.

Questo ha portato Apple a scegliere di utilizzare il Gorilla Glass per gli schermi di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Risultato: GT Advanced ha perso il 25% in borsa dopo che il mercato ha appreso che non sarebbe stata la fornitrice degli schermi per Apple: il 10 Settembre il prezzo delle azioni è arrivato a 12,78$. Il 3 Ottobre il prezzo era 11,05$, il 6 Ottobre ha dichiarato bancarotta e le azioni sono andate a 0,80$ per cessare la contrattazione il 15 Ottobre.

GT Advanced ha anche dovuto accettare un accordo da parte di Apple, come unica alternativa per riuscire a recuperare parte degli investimenti nella fabbrica di Mesa. Questo è un chiaro esempio di quello che può succedere quando un’azienda si dedica completamente ad Apple non raggiungendo gli standard di produzione richiesti.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento