Arrestati i responsabili del malware WireLurker

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
cavo usb lightning

Lo scorso Venerdì le autorità cinesi hanno arrestato 3 sospetti accusati di aver sviluppato il malware WireLurker. Il malware avrebbe già infettato migliaia di dispositivi mobili in Cina, dopo essere passato per il Mac. Il malware funzionava tramite download sul mac di App di terzi contagiate.

I 3 uomini sarebbero stati arrestati nella capitale Pechino con il sospetto di aver sviluppato e distribuito il malware WireLurker. La polizia avrebbe ricevuto una soffiata da una società di sicurezza informatica cinese: Qihoo 360. Ma oltre ad aver arrestato i 3 sospetti, la polizia avrebbe anche chiuso il sito responsabile della diffusione del malware. 

WireLurker è diventato famoso ad inizio Novembre, dopo la pubblicazione di una ricerca che illustrava come il malware avesse infettato Mac e dispositivi iOS in Cina. Il tutto era dovuto all’installazione di app di terzi da un sito esterno. Questi store non sono controllati e protetti come il Mac App Store, ed è quindi più facile penetrare i sistemi di sicurezza da parte di persone con cattivi scopi. Nello store sono state rintracciate 400 applicazioni infettate e scaricate quotidianamente da utenti.

WireLurker è stato classificato come un nuovo tipo di virus perchè è in grado di mimetizzarsi sul dispositivo iOS e quindi rubare le informazioni personali. È il primo virus capace di installare app di terzi su iPhone senza jailbreak, il tutto utilizzando alcuni permessi aziendali.

Le app con all’interno il malware sono state scaricate 356.104 volte. Apple ha subito preso le distanze e ha ricordato agli utenti che scaricare file da siti non sicuri è sempre un rischio. Per questo motivo Apple mette a disposizione dei suoi utenti il Mac App Store.

Condividi ↓
iOSX

Lascia un commento