Vendite di tablet in rallentamento nel 2014

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
ipad

IDC ha rilasciato gli ultimi numeri sulle aspettative di vendita nel 2014 dei tablet a livello mondiale. Le vendite di tablet non sarebbero particolarmente positive, visto che sono in crescita “solo” del 7,2% che è un risultato molto basso in confronto al 52,5% del 2013. Il principale fattore di rallentamento delle vendite sarebbe il primo anno in cui iPad segna un risultato negativo. Cresce invece il numero di tablet venduti nelle fasce di prezzo basse, di cui Apple si tiene alla larga.

IDC dice che il rallentamento nelle vendite di tablet non sorprende particolarmente. Questo perchè il ciclo di vita di un tablet è più lungo di quello di uno smartphone, ed è più simile a quello di un computer. Questo comporta un minor numero di vendite mano a mano che tutta la popolazione globale sarà soddisfatta. Sembra che siamo arrivati al punto in cui non c’è più molto spazio di crescita nel settore dei tablet e bisogna contendersi l’attuale mercato.

I tablet inizialmente dovevano avere un ciclo di vita di 2-3 anni, ma sembra più realistico dire che il ciclo di vita possa essere anche il doppio. Ryan Reith di IDC, dice che molti utenti tengono il tablet per almeno 3 anni e in alcuni casi per più di 4 anni. Bisogna anche dire che gli smartphone permettono di essere sempre più completi con attività che spaziano dai computer ai cellulari.

La quota di mercato di Android è del 67,7% in crescita del 16% mentre iOS ha il 27,5%  con un calo del 12,7%. Nelle previsioni di IDC riguardo il 2018, Windows cresce conquistando quote di mercato che adesso sono di Android e iOS. Apple ad Ottobre ha annunciato i nuovi iPad Air 2 e iPad Mini 3. iPad Air 2 ha un processore sorprendente, il Touch ID, nuove fotocamere e connettività più veloci.

Condividi ↓
iPad

Lascia un commento