Apple e IBM introducono le prime applicazioni: IBM MobileFirst

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
ibm

Questa settimana sono arrivate le prime applicazioni del programma Apple + IBM. In estate, Apple e IBM hanno annunciato che sarebbe arrivata una linea di applicazioni per il “mobile business”. Queste applicazioni avrebbero come scopo quello di fornire strumenti per aziende e industrie di qualsiasi tipo. Ovviamente Apple e IBM hanno tutto il vantaggio a fare in modo che queste applicazioni si adattino alle esigenze di ciascuna tipologia specifica di azienda.

La suite lanciata questa settimana si chiama “IBM MobileFirst” e si tratta di 10 applicazioni che portano l’elaborazione dati e le analisi di IBM su dispositivi iPhone e iPad. In pratica vengono unite le forze tra il software professionale di alto livello di IBM e l’hardware molto popolare anche tra la clientela business di Apple. La prima linea di applicazioni includono i settori: finanza, viaggi in aereo, e banca. Tra i clienti che già utilizzano i prodotti ci sarebbero: Citi, Air Canada, Sprint e Banorte.

Una delle applicazioni è Sales Assist che permette al commesso di vedere le informazioni sul cliente e risalire alle sue passate transazioni. Questo permette al commesso di dare suggerimenti, di poter capire gusti ed esigenze del cliente che ha di fronte in modo da offrire un servizio “sartoriale”. Ma si può anche avere sotto controllo il magazzino, trovare oggetti che si cercano, e spedire oggetti che non sono disponibili nel negozio direttamente a casa dei clienti.

Sia Apple che IBM dicono che le applicazioni possono essere modificate per essere adattate alle esigenze di qualsiasi attività. Le applicazioni promettono di essere molto sicure con i dati e l’aggiornamento e l’assistenza saranno costantemente attivi.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento