Come Tag Heuer e Montblanc pensano di combattere Apple Watch

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
montblanc_estrap_live

Sembra che i produttori di orologi svizzeri stiano cominciando a prendere seriamente in considerazione l’idea che Apple Watch rivoluzioni il loro settore. L’amministratore delegato di TagHeuer aveva “snobbato” il prodotto di Apple classificandolo come un oggetto disegnato da uno studente al primo anno. Adesso però ha dovuto ammettere che Apple Watch ha una grande importanza per il mercato degli orologi. Apple Watch potrebbe anche andare ad incidere sul settore del lusso che è il settore dove i produttori di nicchia di orologi si sentivano più al sicuro.

Per cercare di evolvere ha dovuto cominciare a studiare soluzioni alternative per aggiungere della “digitalizzazione” al suo dispositivo meccanico. Per fare questo però avrebbe chiesto l’aiuto di aziende attive nel settore. TagHeuer unirebbe la sua esperienza nel settore tradizionale del lusso con l’esperienza innovativa digitale di una tecnologia attiva nel settore. Il nome e i dettagli della pertnership saranno resi noti nelle prossime settimane. I nomi più richiamati sarebbero Google e Intel.

Nel frattempo Montblanc avrebbe ultimato il suo e-Strap. Il nuovo cinturino che incorpora uno schermo digitale che si collega con lo smartphone. Lo schermo sul cinturino sarebbe rettangolare, monocromo con 0,9 pollici di superficie. La risoluzione sarebbe da 128 x 36.

e-Strap si collegherà allo smartphone iOS o Android con un’app che permette anche di personalizzare le notifiche da visualizzare. Si potranno visualizzare chiamate, messaggi, email, appuntamenti e altro. Il cinturino e-Strap avrebbe un costo di 250 euro ed è disponibile come accessorio di alcune serie di orologi della linea Timewalker.

Condividi ↓
Apple Watch

Lascia un commento