Samsung produrrà il 75% dei processori A9

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
a9

Samsung sarà il principale fornitore per i processori A9 che alimenteranno la futura generazione di iPhone. A dirlo è il giornale coreano Maeil Business, secondo il quale Samsung si occuperà solo del 75% della produzione totale. La produzione del processore avverrà negli stabilimenti di Austin in Texas.

Samsung avrebbe iniziato la produzione ancora lo scorso mese. Ad occuparsi della produzione insieme a Samsung ci sarebbe anche l’azienda cinese TSMC. Tuttavia, TSMC sarà il secondo produttore lasciando il ruolo di principale produttore a Samsung. L’importanza è notevole per le aziende visto che si tratta di commesse dal valore di miliardi di dollari per la produzione di milioni di processori.

Apple confiderebbe su Samsung per iPhone 6 e anche per Apple Watch a partire da RAM, memoria flash NAND e batterie. Samsung così avrà tutti i dettagli dei componenti hardware che verranno installati sui dispositivi. Quello che rimane come vantaggio competitivo è il design e il sistema operativo.

Il processore A9 si occuperà di alimentare i futuri iPhone 6S e probabilmente anche la prossima generazione di iPad Air e iPad Mini, anche se in questo caso forse bisogna parlare di A9X. Apple potrebbe utilizzare il processore anche per iPad Pro, il tablet Apple con schermo più grande. Il lancio non è ancora stato messo in programma ma dovrebbe avvenire nel corso dell’anno. Si pensa tuttavia che per ragioni produttive potrebbe utilizzare il processore A8X che attualmente si trova dentro iPad Air 2 e che è un ottimo processore dal punto di vista delle prestazioni.

Condividi ↓
iPhone 6S

Lascia un commento