“Launcher” torna su App Store

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
launcher

Quando è uscito iOS 8, una delle prime app ad approfittare dei widget offerti da iOS è stata Launcher. Apple ha introdotto i widget nel Centro Notifiche. Launcher permetteva all’utente di accedere in modo semplice e veloce alle applicazioni, utilizzando una sorta di scorciatoia per il lancio delle app. In questo modo si poteva chiamare una persona con un singolo tap, sicuramente molto più rapido della procedura standard.

Apple ha approvato l’app e le ha permesso di stare su App Store per circa una settimana. Poi (forse perchè era troppo utile) ha deciso di rimuove l’app da App Store dicendo che faceva un uso sbagliato dei widget. Da allora Apple ha compiuto una serie di rimozioni di app su iOS che facevano utilizzo dei widget e queste rimozioni non sono sempre state apprezzate dagli utenti.

Lo sviluppatore di Launcher Greg Gardner non ha demorso e ha continuato a sottomettere nuove versioni dell’app in cerca di qualcosa che potesse andare bene per Apple. Così ad inizio mese era stata approvata un’app non completa ma con delle funzioni simili a quella iniziale. Secondo Gardner non ci sono state modifiche importanti all’applicazione. Apple ha precisato che quando è stata sottomessa la prima applicazione era più rigida nel regolamento di approvazione e che, con il passare del tempo, ha deciso di permettere alcune app che precedentemente non approvava.

Ed è così che l’applicazione è tornata su App Store. Così gli utenti possono scaricare l’app e utilizzare le scorciatoie tra i widget di iOS. Le scorciatoie di Launcher sono divise in sezioni: Contatti, Web, App e Personalizzazioni. Launcher ha anche una nuova grafica per poter avere le icone delle applicazioni più piccole.

Condividi ↓
Applicazioni

Lascia un commento