I nuovi MacBook Air supportano gli schermi 4K

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
macbook air

Apple ha lanciato dei nuovi MacBook Air che potranno supportare gli schermi 4K a 60Hz. È un’ottima notizia per questi computer estremamente piccoli e sottili ma con un grande potenziale. La loro fortuna è quella di avere il nuovo processore Intel Broadwell con integrato il chip grafico Intel HD Graphics 6000 che supporta gli schermi 4K a 60Hz. I precedenti MacBook Air invece utilizzavano il processore Intel Haswell con la risoluzione limitata a 30Hz. Questo quindi non permetteva di supportare gli schermi più professionali ad alta risoluzione 4K.

Apple spiega che i nuovi MacBook Air possono supportare uno schermo esterno con risoluzione fino a 2560 x 1600 pixel. Questo potrebbe indurre a pensare che questi computer non supportino la risoluzione 4K. Apple quindi ha deciso di non rendere pubblico il fatto che questi computer offrono il supporto per schermi 4K e rimane il dubbio che questa sia più una mossa di marketing che una scelta a vantaggio degli utenti. Infatti molti utenti potrebbero essere tentati ad acquistare uno schermo dalla concorrenza.

La nuova porta Thunderbolt 2 che è stata inclusa nei nuovi MacBook Air e MacBook Pro è compatibile con la DisplayPort 1.2. Questa è un’ottima notizia perchè il 4K tramite cavo HDMI riesce a trasmettere alla frequenza di 24Hz. Ovviamente questi schermi ad alta risoluzione 4K comportano un notevole ridimensionamento delle prestazioni del Mac che, ricordiamolo, non è nato per essere un computer professionale da lavoro. Per quello scopo Apple ha pensato ad altri computer in versione desktop e notebook che hanno il nome accompagnato dalla scritta “Pro”.

Condividi ↓
MacBookAir

Lascia un commento