Apple Pay potrebbe arrivare in Canada a Novembre

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple pay

Si parla spesso di Apple Pay, il nuovo programma di pagamento promosso da Apple e uno dei problemi principali è: quando uscirà dagli Stati Uniti? Questo programma è limitato solo al territorio USA senza possibilità di utilizzarlo altrove. Questo limita molto la possibilità di diffondere la tecnologia che, a giudicare dai parere degli utenti, sarebbe molto utile. La tecnologia permette di pagare direttamente da iPhone con la garanzia del Touch ID.

Secondo il Wall Street Journal, Apple avrebbe intenzione di lanciare il servizio Apple Pay anche in Canada nel mese di Novembre. Il problema principale di Apple Pay è che necessita di una fitta connessione tra Apple, banche nazionali e attività commerciali. Come tutte le nuove tecnologie, richiede delle infrastrutture e questo sarebbe il più grande limite alla diffusione del programma. Il servizio Apple Pay è arrivato negli USA ad Ottobre.

Le 6 banche principali in Canada sarebbero in dialogo con Apple. Le banche sono: Royal Bank of Canada, TD Canada Trust, Scotiabank, Bank of Montreal, CIBC e National Bank of Canada. Queste 6 banche messe insieme hanno il 90% dei conti nel paese. I problemi riguardano commissioni, tariffe e spese, ma se si trovasse un accordo il Canada sarebbe il secondo paese ad avere Apple Pay.

In Canada si usa già la tecnologia contactless che permette di pagare presso i terminali in modo più veloce e quindi ci sarebbe già la predisposizione ad accettare pagamenti per iPhone. Non sembra quindi così difficile trovare un accordo che sia a vantaggio di venditori e clienti.

Condividi ↓
Apple Pay

Lascia un commento