Le vendite di iPhone continuerebbero a crescere

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
iphone 6

L’analista di Piper Jaffray: Gene Munster, ha delle idee chiare riguardo iPhone 6. Secondo l’analista, nei primi 3 mesi del 2015 sarà comunicato un balzo delle vendite. In una nota agli investitori, Munster ha comunicato la sua stima del volume di vendita da Gennaio a Marzo 2015 di iPhone in circa 57 milioni di unità. Questo sarebbe un aumento ragguardevole rispetto ai 43,7 milioni di iPhone venduti nello stesso periodo dell’anno scorso.

Durante il trimestre scorso, quello da Settembre a Dicembre, Apple ha raggiunto il record storico di 74,5 milioni di iPhone. Storicamente il trimestre di Natale è sempre stato quello che ha registrato buoni risultati di vendita. Sarebbe ancora un buon risultato per Apple arrivare a 57 milioni di iPhone? Qualcuno dice che per Apple vendere 57 milioni di iPhone non sarebbe abbastanza.

Secondo altri investitori se Apple vendesse meno di 60 milioni perderebbe gran parte del suo appeal in borsa. Secondo altri analisti le aspettative per mantenere l’attuale valore sarebbero di 70 milioni. Secondo l’editore del Wall Street Journal: McIntyre, alcuni analisti vorrebbero che Apple raggiungesse il record dello scorso trimestre è quindi 74,5 milioni.

Il vantaggio di questo secondo trimestre finanziario, sarebbe legato al fatto che non sono comprese le vendite di Natale, ma solo le vendite del periodo del lancio. Ma anche se ci fosse stata un’alta domanda difficilmente si riuscirà ad arrivare a 74,5 milioni. Apple nel frattempo continua a rubare utenti all’avversaria Samsung. Per chi si appassiona a questi dati di vendita l’appuntamento è il 27 Aprile quando Apple comunicherà i risultati finanziari del trimestre.

Condividi ↓
iPhone

Lascia un commento