Come è fatto il chip S1 (Apple Watch)

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
s1

Apple Watch è relativamente ingombrante, ma tutta l’anima dello smartwatch è il chip S1 che è quello che permette ad Apple Watch di funzionare. Apple dice di aver preso un intero computer e averlo chiuso dentro questo piccolo chip, chiuso dentro la resina in modo da renderlo protetto dagli altri elementi dello smartwatch.

Non è stato facile avere accesso al chip S1, infatti sia iFixit che Chipworks non hanno ancora svolto un’analisi completa. Ma ABI Research è riuscita a scomporre il processore e ha identificato i componenti.

Al centro del chip c’è il processore centrale con il codice APL 0778 con sopra la RAM da 512 MB. Nel chip S1 c’è anche la memoria flash da 8 GB ma anche il chip WiFi e un accelerometro/giroscopio prodotto da STMicroelectronics invece che da InvenSense. Poi ci sono anche dei controlli touch prodotti da ADI, un chip per il caricamento wireless di IDT che serve per il caricamento ad induzione di Apple Watch.

È interessante notare che il design di questo chip è una rivisitazione di quello di iPhone. Questo è importante perchè Apple Watch non è un semplice orologio collegato ad iPhone, ma ha una tecnologia molto più complicata e completa alle spalle.

Il processore S1 occupa uno spazio molto piccolo in Apple Watch. La maggior parte dello spazio è occupato dalla batteria e dal Taptic Engine ma anche l’altoparlante e il microfono occupano più spazio del chip S1. Nei prossimi giorni potremo avere maggiori informazioni riguardo Apple Watch ma soprattutto riguardo il suo processore di cui non sappiamo ancora molto.

Condividi ↓
Apple Watch

Lascia un commento