Tim Cook “segue” i clienti cinesi

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
tim cook

Con le vendite in Cina che esplodono, Tim Cook ha deciso di allargare la sua presenza in Cina aprendo un account sul servizio blog Weibo dove conta già 325 mila followers. Apple ha annunciato una nuova iniziativa ambientale per sensibilizzare al tema del rispetto dell’ambiente di cui abbiamo già parlato ieri. Tim Cook si trova proprio nella capitale Pechino e in questa occasione ha deciso di allargare la sua presenza sul social network cinese.

Cook ha utilizzato il suo primo messaggio salutando gli utenti cinesi e annunciando la sua iniziativa ambientale. Subito dopo il messaggio in inglese era riportata la fedele traduzione in cinese. Lo scorso mese Apple ha anche annunciato un’altra iniziativa ambientale ma questa volta alla produzione di energia da fonti rinnovabili che alimenteranno tutti gli uffici e i negozi dell’azienda.

Secondo i nuovi dati di IDC Apple sarebbe il primo venditore nel settore smartphone nel primo trimestre del 2015. Apple ha venduto 14,5 milioni di smartphone in Cina che corrisponde al 14,7% di mercato. Subito dietro ci sarebbe il costruttore cinese Xiaomi con 13,5 milioni per il 13,7% di mercato.

Per completare la classifica in Cina, nei primi 5 posti dietro ai due nomi già citati ci sono Huawei, Samsung e Lenovo. Sembra che il mercato sia molto volatile e quindi non è facile fare previsioni per il futuro. Per fare un esempio, Samsung e Lenovo hanno raggiunto il primo posto della classifica almeno una volta l’anno scorso, arrivando adesso ad avere il quarto e quinto posto.

Il mercato cinese è circa 3 volte quello degli Stati Uniti e quindi si giustifica facilmente la scelta di Tim Cook di dedicarsi in modo specifico a questo paese.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento