Come sarà Force Touch su iPhone 6S

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
force touch iphone 6s

Meno di un mese manca al lancio del futuro iPhone 6S secondo il sito BuzzFeed, che dice che il nuovo iPhone 6S dovrebbe arrivare con l’evento Apple del 9 Settembre. Al lancio non dovrebbe mancare molto ed è quindi ovvio che ci siano diverse voci su cosa possa avere questo futuro modello oltre all’utilizzo pratico di queste funzioni.

iPhone 6S e iPhone 6S Plus avranno il Force Touch che permetterà al dispositivo di distinguere tra un tap leggero e uno invece forte. La pressione esercitata sullo schermo sarà importante per abilitare tutta una serie di diverse funzioni. Si apriranno così tutta una nuova serie di impostazioni personalizzabili che gli sviluppatori di App potranno decidere come meglio sfruttare.

Ma il Force Touch non sarà una tecnologia inserita per la prima volta sul modello di punta di Apple, è già sperimentato su Apple Watch e sul trackpad del MacBook Retina e dei nuovi MacBook Pro Retina. Su Apple Watch gli sviluppatori lo utilizzano già per le funzioni delle app, mentre su Mac si può utilizzare ad esempio per rewind/forward di iMovie.

Su iPhone 6S il Force Touch è pensato da Apple per un altro scopo, si vorrebbero infatti attivare scorciatoie direttamente dallo schermo. In Mappe, si può scegliere di utilizzare il Force Touch schiacciando su un PDI per poter attivare subito la navigazione, oppure con l’app Musica, schiacciando in modo più deciso si apre il menù per salvare il brano nella playlist. Con l’app Chiamate potrebbe aprirsi direttamente la Segreteria Telefonica ecc.

Oltre al Force Touch, iPhone 6S avrà 2GB di RAM, fotocamera da 12 megapixel, un Touch ID più preciso e un case più robusto costruito con un materiale diverso.

Condividi ↓
News

Lascia un commento