I numeri sulla diversità di Apple

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple diversità

Apple ha rilasciato gli ultimi numeri sull’argomento: pari opportunità in azienda. I numeri mettono in luce come Apple sia attenta alle tematiche di pari opportunità tra i sessi ma anche tra le diverse etnie. Per un gruppo grande come Apple è importante dimostrare attenzione e diversità nella sua pianta organica e nel suo capitale umano.

Stando ai nuovi dati, Apple nel 2015 avrebbe assunto 11 mila nuovi lavoratori donne, rispetto allo scorso anno. La crescita sarebbe del 65% rispetto all’anno scorso. Sono stati assunti 2200 nuovi dipendenti di colore, con una crescita del 50% anno su anno, e 2700 dipendenti ispanici con una crescita del 66%.

Apple ha comunicato che il 2015 è stato l’anno in cui Apple ha assunto più dipendenti di diversa etnia rispetto a tutti gli anni passati. Tra i nuovi assunti a livello globale, il 35% sono donne, il 19% sono asiatici, il 13% sono ispanici, l’11% è di colore e attualmente Apple ha una divisione dei sessi con il 69% di uomini e il 31% di donne con un miglioramento rispetto al 70%-30% che Apple registrava l’anno scorso.

Tim Cook comunica ogni anno che Apple è interessata a fare sempre meglio. Le differenze all’interno di Apple servono anche a creare un’azienda sempre più in grado di competere sul piano globale. Tim Cook ha detto di essere soddisfatto dei progressi fatti da Apple negli ultimi anni. Negli Stati Uniti, dove si concentra il maggior numero di dipendenti Apple, la divisione etnica è del 54% bianchi, 18% asiatici, 11% ispanici, 8% neri, 2% con più etnie.

Condividi ↓
Apple

Lascia un commento