iPhone avrà schermi OLED a partire dal 2018

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
iphone

Sappiamo che fare previsioni a lungo termine non è facile, però secondo il sito giapponese Nikkei nel 2018 ci sarà una novità per il display di iPhone, con l’introduzione degli schermi OLED. Secondo il report, Apple avrebbe già informato i suoi fornitori dei suoi piani futuri. In prima linea ci sarebbe LG che ha già in programma di dover fare delle espansioni che permettano di produrre schermi OLED in grande quantità.

LG e Samsung si troveranno a condividere la più grande porzione di produzione degli schermi di  iPhone. I problemi riguarderanno gli attuali fornitori di display per iPhone che sono Sharp e Japan Display, l’ultimo avrebbe una quota di produzione di schermi per iPhone pari al 30%.

Samsung è l’unica società che riesce a reggere una produzione di massa di schermi per iPhone mentre LG ha già una certa esperienza nel settore OLED, per questo si pensa possano essere i giusti fornitori per Apple. Si pensa però che non basti la sola produzione di schermi OLED per fare fronte alle esigenze di vendita di iPhone e quindi in un primo momento gli schermi OLED verranno venduti insieme a quelli soliti LCD.

Samsung ha già scelto per i suoi smartphone della linea Galaxy di utilizzare schermi AMOLED che invece Apple ha deciso di adottare solo su Apple Watch. Gli schermi OLED trasmettono una qualità di immagine migliore, tuttavia hanno una durata inferiore e costi più alti di produzione. Apple vorrebbe aspettare per riuscire a ridurre queste differenze tra i due schermi.

Il più grande fornitore di Apple: Foxconn, sarebbe intenzionato a produrre schermi TFT-LCD a partire dal 2018 e quindi difficilmente si vedranno schermi AMOLED su iPhone.

Condividi ↓
iPhone

Lascia un commento