Il nuovo capo hardware di Apple riceve $10 milioni in azioni

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
srouji

Johny Srouji è stato recentemente promosso Senior Vice President of Hardware Technologies e come premio per il suo nuovo incarico ha ricevuto 90.270 azioni Apple con data 5 Ottobre 2015. La documentazione è stata trovata tra i file che Apple ha dovuto depositare all’autorità di sorveglianza americana SEC. Si tratta di un bonus azionario composto da RSU che potranno essere vendute solo a partire dal 2019.

Srouji ha così attualmente 217.305 RSU e 101.881 azioni ordinarie che al valore attuale corrispondono ad un patrimonio di 34 milioni di dollari. L’ultima tranche di azioni di ammontare pari a 90.270, ha un controvalore di quasi 10 milioni di dollari.

Non è una novità che Apple offra bonus ai suoi dirigenti in forma di RSU. Lo scorso Agosto, il CEO di Apple Tim Cook e il Vice President of Internet Software and Services Eddy Cue, hanno ricevuto rispettivamente 560.000 350.000 azioni per un totale combinato di 97 milioni di dollari. Anche il capo del settore retail di Apple, Angela Ahrendts ha ricevuto un incentivo azionario appena assunta di 113.334 azioni nel Maggio 2014.

Apple ha fatto diversi cambiamenti nei vertici della società il 17 Dicembre, e Srouji è proprio il frutto di uno di questi cambiamenti. Ad inizio 2016 si aggiungerà ai dirigenti Apple anche Tor Myhren, che attualmente lavora come capo della agenzia pubblicitaria Grey e che diventerà Vice President of Marketing Communications.

Srouji ha avuto un ruolo molto importante in Apple, iniziando dal 2008, quando si è occupato dello sviluppo del processore A4 per iPhone 4, fino ad ora trovandosi a gestire tutto l’hardware di Apple a partire dai processori fino alle batterie, sensori, display. Prima di lavorare per Apple ha lavorato per Intel e IBM.

Condividi ↓
News

Lascia un commento