Il terremoto a Taiwan potrebbe influenzare la produzione di TSMC

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...
taiwan

Il produttore di chip TSMC ha comunicato che il terremoto avvenuto a Taiwan ad inizio mese ha causato danni che avranno conseguenze sulla produzione. Non è ancora stata comunicata l’esatta entità del danno e quindi delle ripercussioni che ci saranno sulla produzione. TSMC è uno dei produttori dei chip per iPhone 6S e secondo le ultime notizie sarebbe il solo e unico produttore dei processori per iPhone 7. Questa notizia ovviamente pone dei dubbi sulla possibilità che i processori vengano prodotti da una sola azienda.

Lo scorso 4 Febbraio un terremoto di magnitudo 6.4 a Taiwan ha ucciso 116 persone e ferito molte altre con molti danni causati agli edifici e infrastrutture del paese. TSMC inizialmente ha detto che la capacità produttiva sarebbe tornata al 95% nell’arco di 2 o 3 giorni e che l’impatto sarebbe di appena l’1% sulla produzione totale del 2016. Ma le nuove notizie dicono che i danni sono peggiori del previsto e che sarà quindi difficile mantenere gli impegni e le promesse prese inizialmente.

La società ha detto di essere comunque convinta di riuscire a rispettare i target di fatturato previsti per il 2016. La previsione è che l’impatto del terremoto sia minore e che non abbia particolari conseguenze.

Si pensa che la decisione da parte di Apple di concentrare tutta la produzione nelle mani di TSMC sia dovuta a test sulla efficienza. I modelli di iPhone 6S equipaggiati con chip TSMC riescono ad avere una temperatura più bassa di funzionamento e offrire una durata della batteria migliore. Apple ha voluto calmare le acque dicendo che in realtà il calo di prestazioni è del 2-3% e quindi del tutto accettabile.

Condividi ↓
iPhone 7

Lascia un commento