Apple Pay potrebbe arrivare in Francia per la fine dell’anno

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
apple pay

Al momento non ci sono paesi con la valuta Euro ad avere attivo Apple Pay. Apple Pay è il sistema di pagamento di Apple che attualmente è possibile usare solo negli USA, in Canada, in Gran Bretagna e in Australia. Secondo nuove fonti, Apple avrebbe intenzione di iniziare ad esportare in Europa il sistema di pagamento Apple Pay a partire dalla Francia entro la fine dell’anno. Il processo sarà graduale e lento e si tratterà di trovare accordi con le banche. Ci vorranno dai 3 ai 6 mesi prima del lancio con un programma pilota a Settembre per testare il funzionamento.

Il negoziato con le banche procede molto lentamente e questo rallenterà la diffusione di Apple Pay in Europa. Apple deve chiedere alle banche di tagliare le proprie commissioni sui pagamenti per poter avere un ritorno dal servizio. Questo accordo è stato trovato facilmente in altri paesi, ma con le banche europee è più difficile trattare. La transazione standard porta ad una commissione per la banca di 9 centesimi, mentre negli USA, dove è stato trovato un accordo per Apple Pay, la commissione per la banca è 5 centesimi. Questo è ovviamente il centro del problema e Apple deve riuscire a mediare con le banche perchè venga accettata una riduzione delle commissioni.

Apple non rilascia le condizioni degli accordi presi con le banche dei diversi paesi. Rimane infatti nascosto l’accordo che ha trovato Apple con le banche inglesi. Perchè Apple Pay arrivi in Italia ci vorrà ancora più tempo anche perchè le transazioni con strumenti di pagamento elettronici non sono molto diffuse.

Condividi ↓
Apple Pay

Lascia un commento