Il 98% degli utenti ha usato Siri ma solo il 3% lo usa in pubblico

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
siri_icon_on_linen

Una delle novità introdotte da Apple nel mondo della tecnologia è l’assistente vocale Siri. Da quel momento Siri è stato copiato da Google Now e poi dall’assistente di Microsoft dal nome Cortana.

La società di web marketing Creative Strategies ha scoperto che circa il 98% degli utenti iPhone ha usato l’assistente vocale di Apple, ma appena il 3% lo usa quotidianamente in pubblico. La ragione che è stata espressa dagli intervistati è che si vergognano ad usare il sistema Siri in pubblico. Infatti gli utenti si dichiarano a disagio quando parlano con il proprio telefono mentre invece la gente non prova lo stesso imbarazzo quando parla al telefono per una telefonata.

Il 62% degli intervistati dichiara di utilizzare Siri in auto e questo non stupisce. In auto infatti è difficile (oltre che proibito) utilizzare il proprio dispositivo e così gli utenti fanno largo ricorso all’assistente vocale che permette un utilizzo più semplice e veloce del proprio iPhone. Il 39% degli intervistati dichiara di utilizzare Siri a casa propria mentre al lavoro solo l,1,3%.  Le due ragioni principali per cui la gente non utilizza iPhone al lavoro sono: l’imbarazzo e la volontà di non disturbare i colleghi.Probabilmente al lavoro diventa difficile utilizzare Siri anche perchè l’ambiente di lavoro più affollato rischia di compromettere la produttività.

L’utilizzo maggiore di Siri è quello di scrivere promemoria ma anche impostare timer di cottura o la sveglia per la mattina. Sicuramente Siri ha influenzato molto alcuni utenti rendendo la vita più semplice, altri utenti invece non vedono nessuna novità nell’assistente vocale introdotto da Apple che presto sarà disponibile anche per Mac.

Condividi ↓
Software Fonte News

Lascia un commento