V-Vehicle: l’auto che voleva Steve Jobs nel 2010

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
v-vehicle

Ci sono ancora molti dubbi se Apple sia veramente interessata a produrre un’auto tutta sua. Sono aumentati i rumors a partire da Settembre. Sono emersi nuovi dettagli riguardo la macchina che aveva commissionato Steve Jobs e chiamata V-Vehicle. L’auto era stata creata dal designer industriale Bryan Thompson. L’auto creata era particolarmente leggera, alimentata a benzina e con componenti particolarmente economici che portavano il prezzo di acquisto a 14 mila dollari. Il lavoro di Thompson e del suo team è durato due anni prima che Steve Jobs guardasse con interesse al progetto decidendo di invitare Thompson a casa sua a Palo Alto.

Durante l’incontro che è durato 15 minuti, Steve Jobs ha provato sia il posto del guidatore che il posto del passeggero osservando tutto e imparando di più riguardo le plastiche e i materiali che non durante gli anni di scuola di design. L’utilizzo di polipropene e di fibra di vetro ha reso la macchina più leggera del 40% rispetto ad una macchina tradizionale. Senza poi considerare il costo che sarebbe stato più basso del 70% per la produzione.

Il progetto di Thompson per la V-Vehicle è poi naufragato a causa di problemi con i finanziamenti e con i costi iniziali di produzione ma i disegni sono stati acquistati da LCV Capital Management nel 2015 e V-Vehicle è stata rinominata Next Autoworks con un nuovo piano di produzione dell’auto in Italia.

Nel frattempo Apple sembra continuare ad informarsi sull’industria automobilistica, acquisendo diverse persone competenti nel settore e investendo nella ricerca e sviluppo. L’auto con il logo Apple non dovrebbe arrivare prima del 2020. L’auto probabilmente sarà alimentata ad elettricità per essere più ecosostenibile.

Condividi ↓
Apple Fonte News

Lascia un commento