Apple potrebbe essere interessata a Tidal

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
tidal

Apple è interessata ad acquisire un nuovo servizio di streaming musicale: Tidal. Si tratterebbe del servizio musicale del rapper Jay Z. La notizia arriva dal Wall Street Journal che cita persone vicine alla vicenda. Ma non ci sarebbe ancora un accordo, ma solo delle trattative che potrebbero poi concretizzarsi in un acquisto da parte di Apple. Dal canto suo, Apple, sarebbe interessata a Tidal per allargare il suo servizio di streaming musicale Apple Music. Lo scopo di Apple è quello di allargare la diffusione superando Spotify per poi avere un monopolio nel settore. Un portavoce di Tidal ha detto al Wall Street Journal di non essere a conoscenza di nessuna trattativa di questo genere.

Tidal è nato nel 2014 e poi è stato acquistato da Jay Z nel 2015 prima di un nuovo lancio a Marzo 2015. L’abbonamento si basa su uno streaming musicale di alta qualità, senza perdita di segnale, e con un’alta definizione di ascolto. Tidal offre due versioni di abbonamento, premium da 9,99$ e HiFi da 19,99$. Attualmente Tidal ha 4,2 milioni di utenti paganti e a Marzo 2016 il 45% degli utenti erano disponibili a pagare l’abbonamento più costoso HiFi. Questo modello di business potrebbe essere quello che attualmente interessa ad Apple.

Tidal ha una forte connessione con artisti di livello come Kanye West, Beyonce e Madonna; altra caratteristica di Tidal a cui Apple potrebbe guardare con interesse. Ad un anno dalla nascita, Apple Music conta 15 milioni di utenti che, se sommati con i 4,2 milioni di utenti di Tidal, potrebbe portare ancora più in alto la quota di mercato di Apple Music.

Condividi ↓
Apple Fonte News

Lascia un commento