Intel produrrà i processori ARM per i futuri iPhone

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
processore a9

Intel produrrà processori su tecnologia ARM e questo pone dei dubbi sul futuro dei processori per i dispositivi iOS. Per il momento i processori per iPhone e iPad sono stati sempre prodotti soprattutto da Samsung o TSMC. Ma adesso potrebbe non essere più sufficiente e Apple potrebbe voler cambiare fornitori e aggiungere alla lista anche Intel.

Intel però è ancora ad una fase iniziale, se non progettuale, della produzione, e non può ancora al momento competere con i grandi fornitori che hanno una storia e delle statistiche riguardo la loro produzione. Così si pensa che Intel possa fornire una quota di processori A12 che verranno introdotti nel 2018. Nel frattempo il solo e unico produttore e fornitore di chip A10 e A11 per Apple nel 2016 e 2017 sarà TSMC.

Chi beneficerà maggiormente sarà Apple, che oltre ad avere un fornitore in più su cui poter contare, potrà anche avere una maggior attenzione alla qualità del prodotto e allo sviluppo tecnologico. Intel produrrà processori su base ARM a 10 nanometri. La produzione verrà fatta (almeno in parte) negli USA e questo potrebbe essere un punto positivo per Apple.

Intel collabora già con Apple in maggior parte solo per il processore dei computer. Apple è molto influenzata nel lancio di nuovi computer dalle scelte che fa Intel nel campo dei processori per computer. Intel attualmente fornisce una minima parte dei modem per il collegamento dati sostituendo l’altro fornitore che è Qualcomm. Apple cerca sempre di diversificare i suoi fornitori e scegliere quelli che danno maggiore qualità del prodotto e migliore puntualità nel rispettare i termini richiesti.

Condividi ↓
iPhone Fonte News

Lascia un commento