Apple ottiene un posto nel consiglio di amministrazione di Didi Chuxing

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
tim-cook-beijing-didi-chuxing

Con un investimento da 1 miliardo di dollari, Apple è riuscita ad aggiudicarsi un posto nel consiglio di amministrazione di Didi Chuxing. La società è l’equivalente di Uber nel paese asiatico e Apple ha deciso di investire una cifra considerevole nel progetto. Apple non avrebbe ottenuto un posto nel consiglio di amministrazione come oggetto dell’accordo ma sarebbe comunque emerso da alcuni documenti di Giugno dei regolatori finanziari cinesi.

L’operazione di Apple si dice possa avere anche influenzato la scelta di Uber di vendere la componente cinese proprio a Didi alla fine del mese di Luglio. Didi ha sempre avuto una larga fetta del mercato della mobilità in condivisione ma per Uber la speranza era quella che Didi non riuscisse a raccogliere sufficienti capitali; cosa che non è successa proprio grazie all’intervento di Apple. Per le persone in stretto legame con la società, la decisione di Tim Cook di investire direttamente su Didi è stata presa male dal CEO di Uber: Travis Kalanick.

Adrian Perica è un alto dirigente di Apple che è arrivato in Apple nel 2009 dopo un passato nella banca d’affari Goldman Sachs. Perica è a capo delle fusioni e acquisizioni ed è stato uno dei protagonisti dell’acquisto ad esempio di Beats. Si pensa che l’investimento da 1 miliardo di dollari in Didi Chuxing sia funzionale al suo progetto di un’auto elettrica per una possibile futura applicazione del progetto.

Apple potrebbe essere interessata in una mobilità differente con l’auto totalmente indipendente e con la guida autonoma. Didi Chuxing potrebbe essere una società partner di questo progetto e potrebbe essere utile ad Apple per svilupparsi nel settore.

Condividi ↓
Apple Fonte News

Lascia un commento