In Danimarca si non può sostituire iPhone con un modello ricondizionato

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Un tribunale in Danimarca ha sentenziato che Apple deve sostituire un iPhone con un nuovo iPhone e non con un modello ricondizionato. Questo secondo la legge danese che potrebbe però influenzare atre corti in giro per il mondo.

David Lysgaard ha chiesto ad Apple di sostituire il suo iPhone 4 e Apple ha offerto un iPhone 4 ricondizionato. I 3 giudici che dovevano decidere sull’accaduto, hanno deciso che Apple non può sostituire l’iPhone con un modello ricondizionato poichè potrebbe contenere componenti riciclati e questo potrebbe comportare una riduzione del valore nel mercato dell’usato. Quindi Apple deve sostituire l’iPhone 4 con un iPhone 4 nuovo.

Bisogna però dire che questo dipende dalle singole legge nazionali, perchè in Danimarca c’è il Danish Sale of Goods Act che ha tutelato i consumatori. La decisione del tribunale danese quindi è tutelata dalle leggi locali.

Apple dice che i modelli ricondizionati hanno le stesse identiche condizioni di quelli nuovi. Il processo di test è esattamente uguale a quello che viene utilizzato per i modelli nuovi e quindi per Apple non c’è nessuna differenza. Adesso Apple andrà in appello per un grado più alto di giudizio.

Ma questa vicenda ha un precedente rappresentato dalla corte olandese che ha preso la stessa decisione per quello che riguarda un iPhone 6 Plus di una signora olandese a cui Apple voleva dare un iPhone ricondizionato.

Condividi ↓
iPhone Fonte News

Lascia un commento