Google lancia il progetto “Android Wear”

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Google ha annunciato “Android Wear“. Era stato promesso e Google non dice bugie, così oggi è stato presentato il progetto “Android Wear”, che è stato disegnato per introdurre Android nei dispositivi indossabili. Per cominciare, Android Wear si abbina agli smartwatch che, in questo caso, arrivano in una serie di formati e funzioni poichè sviluppati da diversi produttori.

L’obiettivo di Google è quello di creare un sistema operativo che sia di supporto allo smartphone. Visto che lo smartphone è diventato un accessorio obbligatorio che ci accompagna nella quotidianità, lo smartwatch deve servire a rendere l’accesso al mondo dello smartphone più semplice.

Android Wear permette di avere: notifiche, messaggi, update dai social network, e ha anche la possibilità di utilizzare Google Now, che è l’equivalente di Siri su Android. È sufficiente dire “Ok Google” per accedere a tutte le funzioni di Android: messaggi, domande, sveglie e altro. Si può anche usare il comando “Ok Google” per controllare altri dispositivi, per alzare il volume della musica dello smartphone ecc.

https://youtu.be/0xQ3y902DEQ

Android Wear vuole avere anche particolare attenzione ad aspetti della salute, provvedendo a promemoria per l’attività fisica ed esercizi per il fitness. Infatti ci saranno anche app compatibili con Android Wear che possono fornire informazioni sulla velocità, distanza e tempo di percorrenza.

Così il sito degli sviluppatori di Google ha guadagnato una sezione apposita per i dispositivi indossabili. Adesso il lavoro per Google è quello di rendere più accessibile possibile agli sviluppatori Android Wear. Oltre a questo rimane il punto che Android Wear è un sistema operativo e quindi dovrà essere adottato dai principali partner come Asus, HTC, LG, Motorola, Samsung e altri.

Condividi ↓
Apple Watch, News

Lascia un commento

Advertisment ad adsense adlogger