Night Shift arriva anche su Mac

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...

Su macOS Sierra 10.12.4 gli sviluppatori hanno scoperto una nuova funzione importante: Night Shift per Mac. Night Shift noi lo conosciamo bene perchè è attivo su iOS a partire dalla versione iOS 9.3. Night Shift è progettato per abbassare la tonalità dei colori per diventare più caldi e meno “azzurri”. Così in serata e durante la notte sarà possibile avere minor distacco di colori e quindi rilassare la vista.

Su iOS la novità è stata vista con favore da parte degli utenti che hanno apprezzato questa attenzione. Su macOS potrà essere forse ancora più utile per chi si trova a lavorare lunghe ore al computer.

Night Shift sarà disponibile tra le Preferenze di Sistema dove si possono impostare su misura i parametri di settaggio. Per attivarlo e spegnerlo in velocità si può utilizzare il Centro Notifiche che nella tab Oggi offre la possibilità di impostare l’opzione.

Su Preferenze di Sistema –> Display, si trovano tutte le impostazioni per personalizzare la funzione. Si può scegliere gli orari di accensione e spegnimento oppure addirittura impostare l’alba e il tramonto come timer. Si può anche scegliere quanto rendere “giallo” il tono del display.

Attualmente per Mac ci sono diversi software che replicano questa funzione. Con l’arrivo di macOS 10.12.4 sarà invece disponibile di default sul sistema operativo senza bisogno di app di terzi. L’app più conosciuta è f.lux che offre un livello di personalizzazione più alto per riuscire a differenziarsi; tuttavia la funzione di base resta la stessa.

Attualmente macOS 10.12.4 è disponibile solo per gli sviluppatori ma presto sarà disponibile una beta pubblica.

Condividi ↓
News Fonte News

Lascia un commento

Advertisment ad adsense adlogger