Ecco spiegato perchè migliorano i tempi di consegna di iPhone X

1 Pessima2 Insomma..3 Sufficiente4 Buona5 Ottima! (Nessun voto)
Loading...
iphone-x
iphone-x

Le date di consegna del nuovo iPhone X migliorano, con disponibilità che si aggira tra 1 e 2 settimane. Questa è un’ottima notizia per tutti coloro che vogliono far trovare un nuovo iPhone X sotto l’albero in tempo per Natale. Quando però calano le date di consegna si pensa sempre che sia una conseguenza del calo di domanda rispetto alle aspettative dell’azienda. In questo caso però sembra non essere così.

In questo caso il responsabile sarebbe un aumento della produzione con tempi migliori delle attese. Così si metterebbe fine alle voci che vedevano Apple coinvolta in un ritardo nella produzione a causa di difficoltà tecniche. Foxconn, il principale produttore, riesce a fornire ad Apple tra le 450 mila e le 550 mila unità al giorno. Questo dato è sicuramente migliore rispetto alle 50 mila – 150 mila unità che produceva un paio di mesi fa quando Apple ha annunciato il nuovo iPhone.

Sarebbero stati risolti i 2 principali problemi che causavano difficoltà e incertezze per la produzione di iPhone X. Da una parte si è trovato un nuovo fornitore per le antenne interne LTE, dall’altra sono migliorate le forniture per i componenti della fotocamera TrueDepth, alla base del Face ID.

Le previsioni sono che Apple riesca a garantire tempi di consegna tra il 10% e il 20% migliori rispetto alle aspettative degli analisti e dell’azienda stessa. Così alcuni ordini in previsione per il prossimo anno riusciranno ad essere evasi entro il 2017. Grazie a questa accelerazione si stima che le vendite nel primo trimestre del 2018 siano leggermente più lente del previsto. Il tutto compensato da vendite migliori nel trimestre in corso.

Condividi ↓
iPhone X Fonte News

Lascia un commento

Advertisment ad adsense adlogger